Presepi al Castello di Racconigi

IMG_20151217_223357_LD

Venerdì 8 dicembre sarà inaugurata nel parco del Castello di Racconigi l’esposizione di oltre 30 presepi, realizzata con la collaborazione dell’associazione Presepi in Granda, in rappresentanza di altrettanti comuni del cuneese. Nella suggestiva atmosfera del giardino all’inglese, valorizzato da un’illuminazione scenografica, si potranno ammirare il presepe in legno ispirato alle costruzioni delle nostre campagne e allo storico presepio meccanico di CAVALLERMAGGIORE; una minuziosa natività, in rappresentanza del comune di ISASCA, allestita all’interno di un ceppo di legno, ambientata nei paesaggi delle vallate piemontesi tra nebbie mattutine, improvvisi temporali e l’operosa vita dei contadini. I movimenti meccanici e la narrazione ricorderanno la notte santa, ma anche antichi mestieri che vanno scomparendo. IMG_20151217_223416_LDAnche la natività realizzata dal gruppo “amici del presepe di VILLANOVA SOLARO” trova riparo in un tronco, quello di un pero secolare all’interno del quale sono realizzate suggestive grotte collegate da una strada sinuosa in legno di bosso, magnolia, glicine ed edera. Coniugando tradizione e modernità, MONASTEROLO DI SAVIGLIANO ha scelto di ambientare la natività all’interno di un vecchio televisore, mentre RICCA – SAN ROCCO CHERASCO ha realizzato un presepe con legni di recupero, vestendo le statue di morbido pile. Il presepio di BRA ne riproduce fedelmente il centro storico e con movimenti meccanici anima le scene di antica vita quotidiana. La fagianaia, piccola chiesa neogotica, accoglierà la natività del comune di RACCONIGI, ambientata con edifici e personaggi tipici dell’Alta Savoia, tra i quali si distinguono alcuni “santon”, statue che riproducono personaggi legati alla vita quotidiana diffuse in alta Savoia e Provenza. IMG_20151217_223433_LDIl presepe è una riproduzione in scala della piazza che ospita lo storico presepe meccanico di Racconigi, risalente ai primi anni del Novecento e inizialmente realizzato per l’orfanotrofio della città. In occasione del periodo natalizio, alcune delle statue dell’orfanotrofio sono visibili presso la chiesa del Gesu di Racconigi.

I presepi saranno esposti a Racconigi fino all’Epifania. Nel corso della passeggiata nel parco, è possibile fare una sosta golosa nella Caffetteria della dacia russa, aperta ogni fine settimana.

About Staff

    You May Also Like