Riflessi di Donna al Castello di Racconigi

8marzoIn occasione della Festa della Donna il Castello di Racconigi, come molti importanti monumenti, è lieto di offrire alle donne l’ingresso gratuito e si accende di rosa in ricordo delle loro conquiste sociali, politiche ed economiche, ma anche delle discriminazioni e delle violenze cui sono state e sono ancora oggetto, in tutte le parti del mondo.

In questa occasione il castello inaugura inoltre un’esposizione che invita a riflettere sul ruolo o, meglio, sui tanti ruoli delle donne e sulla complessità della condizione femminile. Le opere di Michele Baretta e le sculture in bronzo di Sergio Unia colgono infatti le innumerevoli sfaccettature della Donna, soggetto privilegiato di entrambi. Dal dialogo tra pittura e scultura, dal confronto tra questi maestri del Novecento piemontese emergono la delicatezza dei tratti e la morbidezza delle forme, la complessità dell’anima e la forza di volontà, la dolcezza materna e la fatica quotidiana, l’incredibile forza e la grande fragilità. L’allestimento suggerisce confronti lasciando l’osservatore libero di leggere le opere attraverso la propria personale sensibilità.

Una parte delle sculture in bronzo di Sergio Unia saranno esposte nel Giardino delle Foglie.

INAUGURAZIONE MOSTRA: mercoledì 8 marzo 2017 ore 17.30 presso la sala conferenze del Castello. Alla visita della mostra seguirà brindisi inaugurale.

Mercoledì 8 marzo: per le donne, ingresso gratuito.

APERTURA DELLA MOSTRA FINO AL 17 APRILE 2017

ORARI: venerdì dalle 15.00 alle 18.30. Sabato e domenica dalle 10.00-12.00 e dalle 15.00 alle 18.30

Si ringraziano gli studenti delle scuole superiori in alternanza scuola-lavoro che accoglieranno i visitatori durante la visita.

About Staff

    You May Also Like