Scritturapura al Pisa Book Festival

Eva Capirossi Presidente di Scritturapura
Eva Capirossi Presidente di Scritturapura

Alla quattordicesima edizione del Pisa Book Festival, in programma venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 novembre al Palacongressi ci sarà anche Scritturapura Casa Editrice. La piccola casa editrice con sede ad Asti proporrà le ultime novità di un catalogo orientato da anni alla ricerca di testi di autori europei contemporanei o classici del Novecento non ancora tradotti in Italia. Tra questi “La Madonna con il  cappotto di pelliccia” del turco Shabaattin Ali’, “Carattere bastardo” dell’olandese Ferdinand Bordewijk , “Come fosse al presente” della danese Helle Helle e l’angolo di racconti portoghesi “Bestiario Lusitano” curato da Antonio Fournier. Ci sarà anche “L’America libera” di Vittorio Alfieri , volumetto in italiano e inglese tratto da una edizione di Boston 1976 dell’Ode all’indipendenza degli Stati Uniti, presentato nei giorni scorsi dal curatore Carlo Cerrato al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, già inviato a Bill de Blasio e Hillary Clinton e che sarà ora spedito al Presidente eletto Donald Trump.

Scritturapura presenterà inoltre il primo numero della rivista “Submarino-rivista  luso-italiana di studi comparati” (comitato scientifico Antonio Fournier, Alessandro Granata Seixas, Manuele Masini- direttore responsabile Carlo Cerrato). Alla rivista, che si presenta come “vettore culturale anticonvenzionale”, sarà dedicato uno degli eventi del Festival Off nelle giornata di apertura alle ore 19 nello spazio espositivo della storica Tappezzeria Martinetti, con l’intervento di Alessandro Granata Seixas e di Eva Capirossi, presidente, e Stefano Delmastro, vicepresidente di Scritturapura. Il primo numero di Submarino dedica oltre 150 delle 300 pagine alla figura e all’opera di Cesare Pavese vista da studiosi, autori critici di lingua portoghese. Nello scorso mese di agosto a Santo Stefano Belbo, ha ottenuto una menzione di merito al Premio Cesare Pavese.

Scritturapura è una piccola casa editrice con radici in provincia, ma progetti europei e guarda sempre con maggiore interesse ad un tipo di editoria di impegno, dicono gli amministratori. “Siamo a Pisa per la prima volta – sottolinea Eva Capirossi – E’ uno degli eventi  più significativi dedicati alla piccola editoria indipendente e riteniamo sia importante esserci”. Scritturapura aderisce a Odei, l’osservatorio dell’editoria indipendente ed è stata tra i promotori dell’Associazone fondata  dai piccoli editori a sostegno del Salone Internazionale del libro di Torino.

www.scritturapura.it

Pagina FB Scritturapura Casa Editrice

About Staff

    You May Also Like