Trent’anni del Castello di Racconigi

Racconigi_castello_facciata sud 00

Una festa lunga un anno per il trentennale dell’apertura al pubblico del Castello di Racconigi. Le celebrazioni inizieranno venerdì 1 dicembre con il convegno “Racconigi 1987/2017” che vedrà la partecipazione di coloro che vi hanno lavorato nel corso degli anni. “Racconigi 1987/2017” si svolgerà dalle 10 alle 13 di venerdì 1 dicembre nella sala conferenze del complesso e sarà l’occasione per fare il punto sul tanto, tantissimo lavoro svolto, ma anche sui futuri progetti del castello. Insomma, un momento di riflessione sul passato, presente e futuro del complesso monumentale con contributi, esperienze e ricordi di “prima mano” di chi ha contribuito a scriverne le pagine. Dopo i saluti del sindaco di Racconigi, dell’Assessore Regionale alla Cultura, del presidente di Fondazione CRT e del competente Soprintendente, la mattinata ospiterà gli interventi di chi ha contribuito a costruire la recente storia del castello: l’arch. Fea, l’arch. Malara, i più stretti collaboratori della compianta Mirella Macera il dott. Balestrino e geom. Brizio; l’arch. Scalva; seguirà una tavola rotonda sul presente e futuro del castello alla presenza del dott. Turetta, della dott.ssa Micheletto, del dott.Miccio; del presidente degli Amici del Real Castello e del dott. Pecchini per l’associazione Le Terre dei Savoia. In occasione del convegno, che si svolge in un momento di lavoro intenso e grande entusiasmo suggellato da uno straordinario incremento nel numero dei visitatori passati da 80.000 a 140.000 nel giro di due anni, il direttore del castello potrà annunciare un 2018 ricchissimo di novità e iniziative. A seguire, buffet nelle cucine ottocentesche.

Partecipazione gratuita, fino a esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria: socialracconigi@beniculturali.it.

Domenica 3 dicembre seguirà l’ultimo appuntamento con Reali Sensi: in occasione della GIORNATA MONDIALE DELLA DISABILITÁ, Racconigi ripropone TOCCARE L’ARTE, percorso multisensoriale aperto a tutti per scoprire il potere straordinario del tatto a partire dal modellino del castello, realizzato dalla Associazione Modellistica Racconigese, proponendo poi, in collaborazione con Mùses. Accademia Europea delle essenze, un viaggio nella sperimentazione per ritrovare la capacità di meravigliarsi.

Attività gratuita previo pagamento del biglietto di ingresso castello. Prenotazione obbligatoria: socialracconigi@beniculturali.it o telefonando al 391.7033907 attivo dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

About Staff

    You May Also Like