Unitre Torino esplora la mente

logo unitre ok

Prosegue il ricco calendario degli incontri culturali estivi dell’Unitre Torino. Martedì 2 luglio alle ore 16 Giuseppe Ardito e Ivo Maistrelli, docenti Unitre Torino, approfondiranno “Gli inganni della mente”. Si parlerà del funzionamento del sistema visivo, che registra le luci e le ombre sulla retina e le trasforma in milioni di impulsi nervosi, ridistribuendole alle aree cerebrali affinché questi impulsi diventino immagini. Talvolta, però, la mente “inganna” non interpretando correttamente le informazioni provenienti dall’occhio e facendo vedere cose che non esistono o non facendo vedere cose che invece esistono, così come accade con le illusioni ottiche e i messaggi subliminali.

Si continuerà giovedì 4 luglio con l’incontro tenuto dallo scrittore Giuseppe Luciano su “La condizione dei malati di mente ieri e oggi”. Dopo un’introduzione sul significato di “disturbo mentale” e “malato di mente”, saranno ricordati alcuni dei più famosi personaggi affetti da squilibri psichici, come questi sono influenzati dalla cultura e dalla classe sociale, le cure delle psicopatie nell’età moderna. Non mancheranno riferimenti alla storia del trattamento dei malati di mente in provincia di Torino, dallo “spedale de’ pazzerelli” eretto per volontà di Vittorio Amedeo II nel 1729, alla chiusura del manicomio di Torino avvenuta nel 1973, grazie all’azione di un gruppo di operatori, medici e infermieri, fortemente impegnati a restituire dignità e libertà alle persone sottoposte a segregazione psichiatrica. Giuseppe Luciano parlerà anche del suo ultimo libro, “Storia di un manicomio italiano” (Editore Franco Angeli), e si avvarrà della testimonianza di medici e infermieri che hanno prestato servizio nell’Ospedale psichiatrico di Torino.

Tutti gli incontri culturali estivi si terranno alle ore 16 presso l’Auditorium EdP in Corso Govone 16/a a Torino. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni: Università della Terza Età – UNITRE – Università delle Tre Età | C.so Trento 13, Torino | Tel. 011 43.42.450

About Staff

    You May Also Like