Unitre Torino inaugura l’anno accademico

InaugurazioneUnitre

È stato ufficialmente inaugurato mercoledì 16 ottobre l’Anno Accademico di Unitre Torino. Il Presidente, Andrea Dalla Chiara, il Direttore dei corsi e dei laboratori, Lucia Cellino, e i Presidi dei Collegi di Unitre, hanno presentato le novità del nuovo anno. Le lezioni inizieranno il 4 novembre.

Le premesse non possono che essere di buon auspicio, con un aumento degli iscritti intorno all’8% e un totale di 184 corsi, di cui 17 nuovi, e 185 docenti che collaborano a titolo volontario e gratuito. L’offerta formativa di Unitre Torino è in costante crescita, intercettando interessi, curiosità e bisogni di una società multiculturale, in cui la terza età rappresenta una fetta sempre più ampia di popolazione. Si arricchisce anche la diversificazione degli argomenti trattati per venire incontro alle richieste di approfondimento degli oltre 4mila iscritti, che sono i veri protagonisti di questa Università. Una formula quasi “on demand”.

Tra le novità da non perdere spiccano: “Vivere i musei torinesi”, per approfondire la conoscenza dei musei della città vivendone i contenuti e le testimonianze culturali di cui sono portatori. “Il Mondo nel Piatto”, sulla cucina come espressione viva e pulsante di ogni popolo, un vero e proprio viaggio tra le tradizioni e le unicità gastronomiche del mondo. “Literatura Latinoamericana”, pensato per avvicinarsi alla letteratura e alla cultura latinoamericana; “Filosofia al Femminile” per scoprire le figure e il pensiero di filosofe e letterate di particolare rilievo nella cultura occidentale; con “Uno Psicologo in Tribunale” verrà presa in considerazione la criminologia dal punto di vista di uno psicologo, affrontando casi di cronaca nera italiana dell’ultimo secolo; con “Psicoterapia: ma quale?” si parlerà dei diversi approcci di psicoterapia, mentre “Filosofia e intelligenza artificiale” verranno messe a confronto su grandi tematiche. Non mancherà un corso su “La Conquista dello Spazio”, in occasione dei 50 anni dell’allunaggio. Dal punto di vista di letteratura, cultura e società, i corsi nuovi sono: “Il romanzo italiano”, che approfondirà il genere del romanzo nella storia letteraria italiana; “La pubblicità in Italia”, che farà riferimento all’evoluzione dei costumi, del gusto e delle correnti artistiche nell’immaginario collettivo; “Le grandi battaglie della storia”, “Critica d’arte” e “I misteri dell’arte”. Gli amanti del ballo gioiranno per il corso “Ballo avanzato, la salute vien ballando”, altri potranno invece far “Quattro passi nell’economia” o meditare con “Meditiamo seduti in poltrona”. In ambito linguistico, si aggiunge all’offerta formativa il corso “Russo 3° livello”.

Interessanti anche le rivisitazioni di corsi già esistenti, per rispondere alle esigenze di un pubblico sempre più attento e desideroso di aumentare le proprie conoscenze.

Per scoprire tutte le novità e i corsi di quest’anno – suddivisi nelle 7 aree tematiche costituite dal Collegio Artistico, Creativo-Espressivo, Letterario, Linguistico, Medico-Psicologico, Scientifico e Storico-Umanistico – è disponibile la Guida Verde, che si può scaricare dal sito www.unitretorino.it e contiene informazioni sul programma di ogni corso e sulle attività extracurricolari. In quest’ultimo ambito, continua l’attività dell’Accademia dell’Umanità, ai cui volontari si deve il buon funzionamento dell’associazione, dalla segreteria generale all’accoglienza, dagli assistenti ai corsi ai tecnici audiovisivi, dalla organizzazione e prenotazione di eventi e di incontri conviviali alla gestione della biblioteca. Fanno parte dell’Accademia dell’Umanità anche i volontari Amici del Principe, per l’intrattenimento con attività ludiche e sostegno morale dei bambini del “Day Hospital Diabetologia e Malattie rare” dell’ospedale infantile Regina Margherita, i monitori presso strutture ospedaliere, ASL e residenze per anziani e i monitori museali che si occupano di accoglienza e accompagnamento in alcuni Musei, Palazzi e Collezioni.

Le iscrizioni per il nuovo anno accademico sono ancora aperte, la quota di iscrizione è di 100 euro e consente di partecipare a quattro corsi tra i tanti organizzati ogni anno. Per iscrizioni: dal lunedì al venerdì ore 9.30-11.30 e 15.30-17.30 presso Unitre Torino, Corso Trento 13, scala A.

Per seguire le attività dell’Unitre Torino ci sono un canale Facebook molto attivo e il sito www.unitretorino.net.

About Staff

    You May Also Like